Centro Computer ed Enghouse Interactive insieme per la gestione professionale delle interazioni con i clienti su Skype for Business

[GUEST POST] L’esperienza di Centro Computer con Microsoft Skype for Business

Share

La storia di Skype for Business, descritta da chi sul campo come Centro Computer S.p.A. sviluppa e integra tutti i giorni la soluzione Microsoft.

Nel 2009 il prodotto di Microsoft per la Unified Communication era Office Communications Server 2007 R2, una soluzione per nulla matura soprattutto in ambito VoIP. E’ in quegli anni che in Centro Computer abbiamo cominciato a seguire gli sviluppi di Microsoft, decidendo quasi subito –era il 2010– di migrare il nostro centralino a Lync. All’epoca, una strategia considerata dai più un vero azzardo. Pensare di affidarsi a un software Microsoft per funzionalità di centralino fu una mossa quanto meno pionieristica.

logo skype for businessNel tempo, però, il prodotto è cresciuto molto. Da Lync 2013 a Skype for Business, le funzionalità sono aumentate nel numero così come in termini di affidabilità. E’ stato il fattore di svolta, che ha contribuito all’avvicinamento di sempre più partner tecnologici in grado di sviluppare plugin ed estensioni a corredo. Si è creato un ecosistema che ha completato il parco di funzionalità disponibili e incrementato la solidità della soluzione UCC di Microsoft, consentendole di fare il salto di qualità.

Skype_for_Business_preview

Oggi, a differenza di 8 anni fa, affidarsi alla fonia di Skype for Business non è più un azzardo. Si tratta di una valida e più completa alternativa alle classiche soluzioni VoIP. Da un punto di vista organizzativo, lavorare con Skype for Business significa sposare una nuova filosofia.
L’utente può portare con sé il suo ufficio e il suo numero di telefono per comunicare con colleghi, clienti e fornitori. Tutto diventa più semplice e veloce grazie ad esempio al canale chat e alla rilevazione dello stato di presenza.

Skype for Business è “sempre lo stesso”: il know-how per l’utilizzo di una funzionalità è il medesimo che posso reinvestire in un’altra. Non solo, il know-how rimane valido anche per tutte le piattaforme client PC, Mac e mobile. Skype for Business fornisce tutto il necessario per:


sessioni di collaboration


live chat


audio/video conferenza


VoIP

 

L’ecosistema di soluzioni certificate a corredo di Skype for Business è sempre più folto. L’azienda che vuole avvicinarsi al prodotto Microsoft per la gestione delle comunicazioni unificate può affidarsi a svariati modelli di telefoni IP, decine di device audio, sistemi DECT, voice gateway/SBC nonché soluzioni software come TouchPoint Attendant ed EICC –Enghouse Interactive Communications Center– per aggiungere importanti funzionalità di gestione multicanale dei contatti fra l’azienda e tutti i suoi referenti.

Il fatto che molti carrier inizino a fornire linee SIP compatibili con il codec di Skype for Business, e a farsi certificare come provider autorizzato, dimostra la diffusione, la maturità e la stabilità raggiunte dalla soluzione di Microsoft. Anche i maggiori produttori mondiali di sistemi di videoconferenza non sono rimasti a guardare. Hanno tutti sviluppato integrazioni fra i loro prodotti H323/SIP tradizionali e Skype for Business, cosa che non è accaduta per altre soluzioni UCC.

Le prime versioni di Microsoft Lync presentavano “difetti di gioventù” e mancavano di soluzioni complementari che ne arricchissero l’offerta e l’appeal sul mercato business. Ma il prodotto si è evoluto molto e continua ad evolvere in modo significativo, vedi il tema Cloud PBX. Oggi Skype for Business è una soluzione matura e completa, che non deve spaventare chi approccia questa tipologia di infrastruttura.

I tempi pionieristici di Lync 2010 sono finiti e il confronto coi grandi produttori di centrali VoIP, principalmente Cisco e Avaya, che finora l’hanno fatta da padrone è ormai tranquillamente alla pari. Anzi, il valore aggiunto della semplicità pende nettamente a favore di Skype for Business. Ad esempio, non dimentichiamoci l’integrazione con strumenti e applicativi come Office ed Exchange, molto spesso già presenti nelle aziende.

 

Mirco_Balboni_Centro_Computer

Mirco Balboni è Business Developer Cloud & UC presso Centro Computer S.p.A., azienda che dal 1984 sviluppa e integra prodotti software nel mondo ICT. Dal dicembre 2016, Centro Computer è anche partner di Enghouse Interactive per soluzioni di Contact Center basate su Microsoft Skype for Business.

Share